Gli interventi di chirurgia estetica più richiesti: quali sono

Questi sono i 3 interventi di chirurgia estetica che oggi sono i più richiesti in assoluto: la mastoplastica, la rinoplastica e la bichectomia.

La mastoplastica per modificare la taglia del seno

L’intervento che resta da decenni il più richiesto in assoluto in tutta la chirurgia estetica da nord a sud. È al mastoplastica. Questo intervento serve per modificare la forma e la taglia del seno, aggiungendo sopra o sotto il muscolo delle protesi apposite. Oggi le protesi sono molto migliorate e vengo realizzate in gel di silicone che dona un effetto molto naturale. La mastoplastica può avere anche un fine più pratico: il seno viene aumentato per risolvere dei problemi della mammella, come il capezzolo introflesso. In altri casi, il seno viene ridotto perché troppo grande e pensate da sorreggere per la schiena. Le cicatrici sono minime e messa in punti strategici: nell’ascella, sotto il seno oppure sotto l’areola.

La rinoplastica per rimodellare il profilo del naso

L’intervento di chirurgia estetica per rimodellare il naso si chiama rinoplastica.  È davvero molto richiesto perché il naso è molto visibile e centrale nel viso, perciò una anomalia e deformità può risultarle piuttosto impattante. Il naso non può essere nascosto in alcun modo e perciò l’unico modo per riacquisire fiducia in sé s tessi è rimodellare le cartilagini e le ossa. Oggi la rinoplastica si esegue da dentro le cavità nasali per evitare cicatrici evidenti.

La bichectomia per rimodellare l’ovale troppo tondo

Forse ancora non è molto conosciuta con il suo vero nome, ma la bichectomia a Milano è davvero metolo richiesta. è un tipo di intervento che comunemente e si definisce come rimodellamento del viso. La particolare tecnica della bichectomia a Milano consente di avere un viso più snello e dalla forma triangolare, con gli zigomi in evidenza proprio come le star di Hollywood. Questa tecnica rimuove il grasso dalla guance, in particolare quello posto nelle cosiddette bolle di Bichet. È un intervento breve e poco invasivo che non lascia cicatrici perché si opera dall’interno della bocca.