I progetti personalizzati per i punti luce: le idee più belle

Ci sono diversi idee per poter realizzare un progetto di illuminazione personalizzato di per dare un tocco di stile in più, senza dover ricorre a costosi paralumi.

Usare lo spago

Usare del semplicissimo spago di corda per realizzare dei pare lumi è davvero molto semplice e di effetto. Basta gonfiare un palloncino per realizzare questo progetto facile facile. Lo spago deve esser immerso nella colla vinilica per potersi avvolgere intorno al palloncino. Si può procedere in modo disordinato oppure seguire la forma, Per sistemare il portalampada, basta fare riferimento a un pronto intervento elettricista Roma che collega i cavi elettrici al porta lampada scelto in un attimo.

Creare più punti luce

Ci sono diversi sistemi per rendere l’illuminazione più interessante e moderna. Basta chiamare un pronto intervento elettricista Roma che da un solo cavo della luce deriva tre cavi a cui attaccherà i tre porta lampada. In questa maniera si hanno tre punti luce che possono esser molto moderni, da lasciare così semplice senza grandi progetti, magari con i fili di lunghezze diverse. In commercio si trovano dei cavi elettrici in corda in stile retrò molto belli per un progetto di questo tipo.

Usare il filo di ferro

Il filo di ferro è un materiale davvero molto bello da usare per realizzare dei lampadari personalizzati. Sci sono diversi tipo di fili con spessori diversi, chi non ha voglia di spendere per comprendere del filo di ferro, può sempre mettersi a smontare una gruccia delle lavanderia con l’aiuto di una pinza. Il filo non è detto che debba essere di ferro ma oggi ci sono anche delle tipologie diverse come quello in ottone dal colore giallo invece che argento. Un’idea molto bella è usare un porta lampada normale senza alcun tipo di paralume e poi creare attorno al porta lampada una matassa di filo. L’effetto è molto bello e si addice anche a un arredo moderno. La realizzazione è davvero semplice ed immediata ma il risultato sembrare pregiato e di design: provare per credere!