Le migliori APP per Android 2019

Il 2019 è stato un anno ricco per le applicazioni Android, vi sono stati infatti aggiornamenti notevoli di app già note e sono state lanciate sul mercato nuove applicazioni che possono rivelarsi molto utili. Di seguito un elenco dettagliato per rimanere aggiornati sulle novità:

  • Android Auto: l’applicazione utilizzata in macchina da tutti coloro che posseggono un telefono android si è aggiornata. Attualmente è disponibile solo la nuova versione installata nelle macchine compatibili, da qui a pochi mesi uscirà l’aggiornamento dell’applicazione sugli smartphone. Le parole chiave sono semplicità ed intuitività, la pagina iniziale risulta infatti più ordinata, con la possibilità di mettere in evidenza le app preferite, mentre in basso a destra ci sono le notifiche riguardanti la parte di messagistica e l’icona del microfono per parlare direttamente con il Google Assistant. È stata inoltre aggiunta la dark mode, per favorire la visione durante le ore notturne.
  • Musement: applicazione gratuita che trasforma lo smartphone in una guida turistica, qualunque si la città in cui ci si trova. Fornisce informazioni su tour, musei, mostre e tanto altro, permettendo l’acquisto dei biglietti direttamente dal telefono.
  • Spotlime: si ripropone una copia di zero, ma con una copertura più ampia. Questa applicazione è ottima quando ci si trova fuori città e non si conosce la vita notturna del luogo. Propone infatti eventi, concerti, aperitivi e spettacoli nelle città di Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Roma, Torino e Trieste.
  • Wallet: è un portafoglio digitale che permette di “farsi i conti in tasca”, così da tenere traccia di ogni pagamento effettuato. E pensare che io utilizzavo i fogli Google per tenere i conti in ordine sul computer!
  • Tandem: nuova applicazione divertente ed efficace per imparare le lingue. Permette di intrattenere conversazioni con persone madrelingua, così da migliorare ulteriormente l’acquisizione della nuova lingua.
  • Spark: è un client di posta elettronica personale. È molto rapido, da priorità ad alcune mail piuttosto che ad altre, permette l’invio programmato di una mail e diminuisce il numero di notifiche, segnalando solo quelle provenienti da persone conosciute. Utilizzato da una famosa agenzia social media marketing per far interagire i followers con le newsletter.
  • Netflix: si riconferma una delle migliori app dell’anno per la visione di film e serie tv. L’applicazione sul telefono è gratuita, ma per utilizzarla è necessario attivare l’abbonamento mensile, il cui prezzo varia a seconda del numero di profili che si richiedono, per un massimo di quattro.
  • Spotify: è e sarà sempre la migliore applicazione per l’ascolto della musica, con costi minimi, ancora più bassi se si sceglie l’opzione family, che a soli 15 euro al mese fornisce l’abbonamento premium ad un gruppo di sei persone, con l’obbligo che queste siano residenti allo stesso indirizzo.