Quali sono i modelli di condizionatore da scegliere per casa

Non tutti sanno che esistono diversi modelli di condizionatore tra cui scegliere quello ideale per la casa o anche per l’ufficio, il negozio, etc.  Vediamo quali sono i modelli principali di condizionatore oggi presenti sul mercato e perché sceglierne uno piuttosto che l’altro per avere il massimo beneficio.

Una sola uscita dell’aria: il modello mono split

Il modello di condizionatore e climatizzatore più diffuso oggi è il cosiddetto mono split. Spesso infatti il tecnico della manutenzione e assistenza condizionatori Milano è chiamata per installare questa tipologia di condizionatore. La sua caratteristica principale è che l’emissione del getto di aria rinfrescata avviene solo dal corpo centrale. C’è quindi una sola bocchetta che immette nell’ambiente l’aria fresca che naturalmente più pesante rispetto a quella calda.

Essendo l’aria fredda più difficile da diffondere, il modello mono split è indicato solo per alcune situazioni. In particolare, è consigliabile un mono split nelle case caratterizzate dalla metratura ridotta. Anche gli ambienti aperti sono indicati per l’installazione del mono split; si tratta in particolare di case tipo Loft o con grande open space. Questo succede perché sono poche le pareti divisorie che impediscono il flusso dell’aria.

Più uscite dell’aria: il modello multi split

Il modello chiamato multi split si caratterizza per la presenza di più bocchette che immettono l’aria fredda dentro casa. Il getto di aria rinfrescata arriva da più punti della casa per garantire una diffusione omogenea.

Questo modello facilita la diffusione della pesante aria fredda e quindi È più indicato per spazi di grande metratura. Questa la soluzione ideale anche per case su più piani oppure ambienti con diverse pareti divisorie che impediscono all’aria di circolare facilmente.

Chi chiama il tecnico della manutenzione e assistenza condizionatori Milano per installare un modello mono in ambienti di grande metratura non avrà una temperatura omogenea ma il sollievo dal caldo si avrà solo negli immediati dintorni del condizionatore. In questo caso diventa determinante dove posizionare le diverse bocchette da cui esce l’aria fredda.